Materna Villa
dic
8

Info

PanoramaIDENTITA’ DELLA SCUOLA

 

La scuola dell’infanzia “S.Giuseppe”, convenzionata con il Comune di Castegnero, si trova a Villaganzerla, una frazione di Castegnero, piccolo paese situato ai piedi dei Colli Berici ed è stata istituita nel 1950.

Nel 1947 arrivarono in paese le suor Camilliane che iniziarono subito ad offrire il loro servizio di assistenza all’infanzia presso Villa Bonomo, ma l’edificio non aveva le caratteristiche richieste per un asilo.

Fu grazie alle donazioni fatte alla parocchia da parte del Signor Carlo Valdesolo che il 29 settembre 1950 aprì l’attuale scuola dell’infanzia di Villaganzerla

Si giunse al 30 giugno 1976, quando le suore lasciarono il paese e vennero così sostituite da personale qualificato, in modo da garantire un’istruzione religiosa, morale e civile che riflettesse l’indirizzo proposto dalla parocchia.

Alla base della scuola cattolica sta l’umanesimo cristiano  che si basa su principi etici condivisi: l’ascolto, il dialogo nel rispetto della persona umana, la condivisione di una fede comune.

La scuola è frequentata anche da bambini non cattolici: la libertà religiosa viene rispettata.

I soggetti del processo educativo della scuola sono:

I bambini (al centro dell’attvità educativa), la comunità (tutta a chiamata a partecipare all’azione educativa), gli insegnanti e il personale (professionalmente preparati), la famiglia (che ha sempre un diritto prevalente).

DALLA NOSTRA SCUOLA ALLA COMUNITA’

 

I principi ispiratori della nostra scuola sono, in uno spirito cristiano: accogliere, condividere ed integrare.

Accogliente è una scuola in cui è possibile trovare uno sguardo amico che sostenga il cammino.

Luogo di condivisione è una scuola che al suo interno mette in atto iniziative che permettono l’ascolto di sé e degli altri, la comunicazione tra gli individui e l’espressione di sé stessi nel modo più ampio e completo.

Luogo di integrazione è una scuola in cui si rafforzi l’idea che tutte le culture e tutti i saperi concorrono alla maturazione di una esperienza comune, assunta consapevolmente come la “propria coltura”.

FINALITA’ EDUCATIVE

 

Maturazione dell’identità: significa imparare a stare bene e a sentirsi sicuri nell’affrontare esperienze in un ambiente sociale allargato. La scuola dell’infanzia si attiva affinché i bambini possano acquisire atteggiamenti di sicurezza,di stima di se, di fiducia delle proprie capacità.

Promuovere la conquista dell’autonomia: la scuola dell’infanzia si adopera affinché i bambini siano in grado di orientarsi in maniera personale e di compiere scelte anche innovative. La scuola dell’infanzia si impegna affinché i bambini interagiscono tra di loro in modo costruttivo con il diverso e il nuovo.

Promuovere lo sviluppo delle competenze: la scuola dell’infanzia mette il bimbo in condizione di fruire e produrre messaggi, testi, situazioni, di esplorare, conoscere e progettare consolidando le capacità sensoriali.

Sviluppare il senso della cittadinanza: significa scoprire gli altri, i loro bisogni e le necessità di gestire i contrasti, attraverso regole condivise, si definiscono mediante le relazioni, il dialogo, l’espressione del proprio pensiero, l’attenzione al punto di vista dell’altro, il primo riconoscimento dei diritti e dei doveri.

ORGANIZZAZIONI DELLE SEZIONI

E DEL TEMPO SCUOLA

 

Le finalità formative ed educative della nostra scuola dell’infanzia si riflettono necessariamente nel modello organizzativo, che influenza il comportamento degli educatori e il significato che essi attribuiscono alle attività, che può variare quindi a seconda del numero dei bambini iscritti.

Attualmente nella nostra scuola sono presenti tre sezioni:

v  Sezione pulcini: bambini di tre anni

v  Sezione coniglietti: bambini di quattro anni

v  Sezione orsetti: bambini di cinque anni

GIORNATA TIPO

07:45 – 09:00  Accoglienza e gioco libero in salone

09:00 – 09:45  Saluto, preghiera e merenda.

09:45 – 10:15  Gioco libero o strutturato e canti.

10:15 – 11:30  Servizi e attività educativi

in sezione e laboratori.

11:30 – 11:45   Servizi e preparazione al pranzo

11:45 – 12:30   Pranzo

12:30- 13:00  Gioco libero o guidato in salone

12:45- 13:00  Uscita intermedia dopo il pranzo

13:00- 13:15  Servizi e preparazione al riposo

Per i bambini di tre e quattro

anni.

13:30- 15:15  Attività in sezione per i bambini di

cinque anni.

15:15- 15:40  Servizi, preparazione, merenda

insieme e rientro per i bambini che

usufruiscono del pulmino.

15:30- 16:00  Uscita per i bambini che vengono

ritirati dai familiari o delegati

direttamente a scuola.

 

Si ricorda ai genitori:

- Rispettare l’orario di entrata e di uscita, i tempi di lavoro per non interrompere o disturbare attività in corso e programmate;

- Di non accedere agli ambienti della scuola, senza il permesso e nei tempi stabiliti;

- Motivare agli insegnanti i ritardi, i permessi d’entrata o uscita fuori orario e di avvertire in caso di assenza giornaliera o continuativa;

- Presentare il certificato medico al rientro da assenza per malattia di cinque giorni effettivi;

- Comunicare all’educatore stesso eventuali disagi personali o del bambino.

-  Rispettare quanto letto e firmato nel regolamento al momento dell’iscrizione.

 

LABORATORI REFEZIONE E RETTA    

 

La scuola   dell’infanzia   San   Giuseppe     forma le

insegnanti    attraverso   corsi            pedagogico-didattici

forniti dalla Fism di Vicenza.

Oltre alla normale quotidianità, la scuola organizza un corso di attività cognitivo-motoria con insegnanti qualificati per tutto l’anno scolastico e un corso di nuoto nei mesi di marzo e aprile a carico delle famiglie.

 

La scuola dell’infanzia attua per tutti i bambini  laboratori linguistico, logico matematico, grafico pittorico, biblioteca, religione, inglese (solo per i grandi).

 

Per quanto riguarda la refezione la scuola è dotata di una cucina interna con cuoca dipendente qualificata. Il menù prestabilito è suddiviso in quattro settimane su tabella dietetica approvata e fornita dal competente ufficio sanitario di Vicenza.

Durante il pranzo i bambini sono assistiti dalle insegnanti e dal personale non docente.

 

Eventuali diete sono da concordare tra la scuola e il genitore obbligatoriamente e solo su presentazione di certificato medico.

 

Costo mensile per l’anno scolastico 2014/2015

La retta è di € 160,00  da pagare tramite bonifico bancario con valuta 15 del mese corrente.

La scuola inizia giovedì 04/09/2014 per la sezione piccoli con orario dalle ore 9:00 alle ore 11:00 e martedì 09/09/2014 medi e grandi con l’orario definitivo.

Il servizio trasporto è gestito dal Comune di Castegnero ed inizia con l’apertura delle scuole pubbliche, gli orari verranno comunicati all’inizio della scuola.

 

Costo dell’iscrizione: al momento dell’iscrizione dovranno essere versati  € 90,00 non rimborsabili (€70,00 per l’iscrizione e €10,00 per l’assicurazione del bambino, € 10,00 per contributo spese fotocopie per attività didattica).

 

 

PER INFORMAZIONI CHIAMARE DAL LUNEDI’ AL VENERDI’ DALLE ORE 9:00 ALLE ORE 12:30 ALLO 0444/639825.